Come Applicare il Mascara

Il mascara è uno dei più grandi alleati di una donna nel beauty case: non solo dona profondità agli occhi e può riuscire a trasformarne la forma, ma, soprattutto in estate con l’abbronzatura, può bastare da solo a illuminare il viso. L’importante è applicarlo nel modo giusto.

Il mascara va applicato per ultimo, sull’occhio già truccato (correttore, ombretto, matita), come tocco finale. Intingi lo spazzolino nel contenitore, poi passalo avanti e indietro sull’orlo del tubetto un paio di volte, questa operazione serve a “scaricarlo” del mascara in eccesso, evitando così di appesantire l’occhio.

Se ti è possibile, posiziona lo specchio “sotto” al viso in modo da poter controllare l’effetto su tutta la lunghezza delle ciglia. A questo punto applica una prima passata solo sulle punte delle ciglia. Subito dopo ripeti l’operazione, questa volta partendo dalla radice e percorrendo con lo spazzolino tutta la lunghezza delle ciglia, fino alle punte.

Generalmente questo è sufficiente per ottenere un effetto naturale o per evidenziare occhioni da bambola o con un bel taglio a mandorla (esagerare con il mascara in questi casi è sconsigliato, perché si rischia l’effetto “mascherone”). Se invece hai gli occhi piccoli procedi pure con dei “ripassi”, che permettono di ingrandire e allungare l’occhio. Attenzione però, i ripassi vanno fatti subito, prima che il mascara asciughi, altrimenti rischi l’effetto “appiccicato”, assolutamente antiestetico!

Se applichi il mascara sulle ciglia superiori doni profondità allo sguardo, se lo stendi su quelle inferiori rendi gli occhi più grandi. È sconsigliato applicarlo sopra E sotto, perché generalmente conferisce l’effetto Pierrot, ma fai una prova perché potrebbe anche donarti. Decisamente sconsigliato applicarlo sul lato inferiore se le ciglia sono poche o se hai le occhiaie, in entrambi i casi rischi di mettere in evidenza dei punti deboli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *