Come Dimagrire con l’Insalata

Da consumare a inizio pasto, per favorire il senso di sazietà. Oppure come piatto unico, accompagnata da alimenti proteici (pesce, carne, uova, latticini freschi), l’insalata assicura all’organismo importanti sostanze per la salute con un moderato apporto di calorie. Risulta essere infatti ricca di fibre non digeribili. In più, è una preziosa fonte di sali minerali e vitamine utili per la bellezza.

La varietà d’insalata sono moltissime, tutte con caratteristiche nutrizionali diverse. La più diffusa è la lattuga, con il suo sapore leggero e dolce ben si accompagna a verdure armatiche (cipolla) o dolci (pomodoro e cetriolo). Fornisce una discreta quantità di fibre alimentari (1,6 ogni etto) ma soprattutto vitamine, in particolare A e C, e alcuni sali minerali come il potassio.

Ancora più interessanti dal punti di vista alimentare sono le cicorie e i radicchi: ricchissimi di fibre (2,6 g ogni etto), vitamine e sali minerali, tra cui calcio e ferro. Le foglie di colore verde intenso indicano la presenza abbondante di clorofilla, la linfa vitale della pianta è antianemica, tonificante e purificante. Prezosa anche la rucola, una foglia dal gusto speziato e pungente. Buona fonte di vitamina A e C, oltre che di ferro, calcio e magnesio.

Bevande e condimenti
Si possono usare 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva da distribuire durante il giorno per condire o cuocere le pietanze. Utilizzare solo dolcificante acalorico e non più di un cucchiaino di sale. Bere almeno 2 litri di acqua oligominerale naturale al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *