Come Preparare Moto per l’Inverno

In inverno la moto viene lasciata in garage, inutilizzata per lunghi mesi che sono freddi e magari nevosi o piovosi. Quando la stagione riprende la moto non parte. Ecco tre consigli per evitare di trovarvi in situazioni spiacevoli alla ripresa della bella stagione!

La moto è come un piccolo gioiello, se non lo spolverate ogni tanto perde di lucentezza. In inverno, visto che non si usa più la moto, conviene smontare la batteria e metterla in un luogo asciutto. Se è scomodo farlo, molte moto di grossa cilindrata hanno la possibilità di attaccare uno spinotto che unito ad un apparecchio chiamato mantenitore di carica, fa in modo che la batteria rimanga costantemente caricata per tutto il periodo di inattività.

Se avete la possibilità, potete accendere la moto per qualche minuto e così facendo la batteria si ricarica in automatico ed eventuali problemi li risolvete in tempo. Non è necessario fare girare il motore per ore ma l’importante è tenere spente le luci e accellerare in modo costante. Ricordatevi di controllare anche il livello dell’olio.

Un altro consiglio è di posizionare sotto i copertoni delle ruote, sia anteriore che posteriore, due legni di circa 20 x 10 cm, la dimensione non è significativa ma l’importante che le gomme siano sollevate dal pavimento evitando che l’umidità dello stesso passi alle gomme. Chiaramente se la vostra moto ha il cavalletto centrale, basta mettere il legno sotto la ruota che appoggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *