Come Dare Colore alle Guance con il Fard

Risult essere primavera e il vostro viso appare ancora opaco e spento. E’ ora di dargli un tocco di colore e di scolpire i lineamenti. Come? Il fard, o blush se preferite, viene certamente in vostro aiuto. Oggi parliamo di come applicare il blush e di quali tonalità scegliere in base all’incarnato e alle vostre esigenze. Potete scegliere di acquistare tutti i fard che volete, nelle nuance più svariate, ma se siete alle prime armi meglio iniziare con due semplicissime tonalità: un rosa pesca, che serve per conferirvi un aspetto sano e naturale e un altro beige marrone, che avrà la frazione di scolpire lo zigomo.

Il rosa pesca è un colore che si adatta facilmente a ogni tipo di carnagione ed è adeguato a tutte le cicostanze e stagioni. Applichiamo il blush con un pennello angolato dalle setole naturali ultra morbide. Per acquistare il pennello da fard che fa per voi, dovete rapportarlo al vostro viso e prendere le “misure”; c’è chi ha le guance più piccole e chi le ha più spaziose e l’ampiezza del pennello dovrà essere calibrata rispetto a questo dettaglio non trascurabile.

Non esiste dunque un pennello perfetto per tutte ma ogni pennello, ha la “taglia” che più si adegua a questo o quell’altro viso, un pò come un vestito. Risulta essere sconsigliato invece l’utilizzo dei pennellini da fard, di quelli che troviamo in dotazione nelle palette di ombretti e che sono completamente inadeguati per l’applicazione del prodotto. In primo luogo perchè sono troppo piccoli e rischiereste di depositare il fard solo su un punto specifico senza distribuirlo nel modo corretto. In secondo luogo perchè rendono praticamente impossibile la sfumatura del prodotto e quando si parla di fard e terre, lo sappiamo tutte, la sfumatura rappresenta un passaggio fondamentale.

Per evitare la formazione di macchie un trucco da adottare è quello di applicarlo dopo aver steso la cipria o il fondotinta in polvere. In questo modo il blush scorre meglio, si sfuma con più precisione e non si appiccica al prodotto precedentemente applicato. Dopo aver sfumato il blush possiamo fissarlo con della cipria trasparente. Passiamo all’pplicazione del fard. Facciamo in modo che ci sia una piccola quantità di prodotto sul pennello (meglio soffiare rimuovendo l’eccesso se ne abbiamo prelevato troppo), sorridiamo e procediamo con l’applicazione.

Il prodotto va sfumato sulle guance e nello specifico andremo prima a sfumare il rosa pesca sugli zigomi e poi creeremo un leggero contouring sui lati, andando a scolpire l’osso dello zigomo. L’effetto sarà subito soprendente: avremo vivacizzato e dato vita a un viso cupo e spento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *